Berlusconi: rimborserò l’Imu. Monti: è un incantatore di serpenti – Il Sole 24 ORE


«Nel primo Consiglio dei ministri faremo un provvedimento per la restituzione dell’Imu sulla prima casa pagata dai cittadini nel 2012». Lo ha detto il leader del Pdl Silvio Berlusconi in un discorso alla ex Fiera di Milano. Berlusconi ha precisato che si tratta di «un atto di ricucitura, un atto simbolico ma concretissimo» capace di aprire «una nuova pagina che riporti i cittadini ad avere fiducia nello Stato». L’Imu sarà restituita attraverso un «rimborso vero e proprio sul conto corrente o in contanti attraverso gli sportelli delle Poste».

L’accordo con Berna

Per coprire l’operazione di restituzione dell’Imu agli italiani Berlusconi spiega che «chiuderemo l’accordo con la Svizzera per la tassazione delle attività finanziarie detenute in Svizzera da cittadini italiani: il gettito è una tantum di 25-30 miliardi e poi all’anno un flusso di 5 miliardi». Per l’ex premier, la restituzione dell’Imu sarà «senza aggravi per lo Stato, utilissima per ogni famiglia, che si rivedrà così ridare indietro una tassa ingiustamente pagata, la tredicesima, se vogliamo».

Da Berlusconi una mossa senza rete, che è rischioso sottovalutare

Monti: «Italia salvata, ora è possibile ridurre le tasse». Nessun aumento per l’età pensionabile

Anticipo di cassa grazie a Cdp

Altri dettagli arrivano nel pomeriggio dal segretario del Pdl Angelino Alfano, intervenuto ad una manifestazione elettorale a Viterbo. «Il nostro obiettivo – ha spiegato – è rimborsare l’Imu entro 30 giorni dal primo Consiglio dei ministri, quello in cui approveremo il decreto per il rimborso e elimineremo l’imu sulla prima casa. E così, in attesa della sottoscrizione dell’accordo con la Svizzera, chiederemo alla Cassa depositi e prestiti di anticiparci la liquidità necessaria, meccanismo che ha già funzionato in occasione del recente terremoto in Emilia».

No aumento all’aumento Iva e riduzione dell’Irap

Graduale riduzione dell’Irap, nessun intervento sui patrimoni e stop all’aumento dell’Iva. Sono alcune delle misure contenute nel pacchetto di interventi fiscali annunciato da Berlusconi nel corso dell’incontro milanese dedicato alla presentazione del programma del partito. Si parte dalla «riduzione ed eliminazione in 5 anni dell’Irap», che è «un’imposta rapina che grava sulle nostre imprese». L’ex premier garantisce inoltre che non ci sarà «nessun aumento dell’Iva e soprattutto nessuna patrimoniale. Un programma che è esattamente l’opposto rispetto a quello di Monti e della sinistra».

Monti, replica a caldo e sfida a “duello” in tv

«È magnifico, Berlusconi ha governato per tanti anni e non ha mantenuto nessuna delle promesse fatte. Ci prova per la quarta volta. Gli italiani hanno buona memoria». Così Mario Monti commenta a caldo l’annuncio del Cavaliere di voler restituire i soldi dell’Imu sulla prima casa in caso di vittoria. Più tardi, nel pomeriggio, il Professore passa al contrattacco, e sfida il Cav ad un confronto in tv proprio su Imu e riduzione della spesa: «Il mio predecessore, noto per le facili promesse elettorali, ha appena annunciato l’intenzione di tagliare la spesa pubblica di 80 miliardi di euro nei prossimi 5 anni. Si tratta dello stesso incantatore di serpenti che ha aumentato la spesa di 154 miliardi». Poi la richiesta di un “duello” televisivo «per discutere delle proposte» sul tavoro.

viaBerlusconi: rimborserò l’Imu. Monti: è un incantatore di serpenti – Il Sole 24 ORE.

Annunci

Messo il tag:, , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: